Leggi Italiane

In queste pagine si trovano estrapolati gli articoli inerenti i farmaci omeopatici tratti dal DECRETO LEGISLATIVO 24 aprile 2006, n.219 e successive modifiche


Etichette e foglio illustrativo dei medicinali omeopatici

Anche per l’etichettatura e il foglio illustrativo il Dlgs  n. 219/2006 detta disposizioni specifiche all’art. 85 1.  Senza  pregiudizio delle disposizioni del comma 2, i medicinali omeopatici  sono  etichettati  in  conformità  al  presente titolo e contraddistinti dall’indicazione della loro natura omeopatica apposta in caratteri chiari e leggibili. 2.  L’etichettatura  ed  eventualmente  il  foglio illustrativo dei […]


Contenuto della domanda di registrazione semplificata

L’art. 17 del Dlgs 219/2006 definisce quali devono essere i contenuti della domanda di registrazione semplificata 1. La domanda di registrazione semplificata può riguardare una serie di medicinali ottenuti dagli stessi materiali di partenza per preparazioni omeopatiche o ceppi omeopatici. 2. In ogni caso la domanda di registrazione semplificata, da presentare conformemente ad uno specifico […]


Procedura semplificata di registrazione

L’art. 16 del Capo II Norme speciali applicabili ai medicinali omeopatici prevede: 1. Un medicinale omeopatico è soggetto, ai fini dell’immissione in commercio, ad una procedura semplificata di registrazione, soltanto se il medicinale: a) è destinato ad essere somministrato per via orale od esterna; b) non reca specifiche indicazioni terapeutiche sull’etichetta o tra le informazioni […]


Disposizione transitoria

All’art. 20 del dls 219/2006, modificato il 29 dicembre 2007 è previsto: “Per i medicinali omeopatici presenti sul mercato italiano alla data del 6 giugno 1995, resta fermo quanto previsto dalla normativa vigente alla data di entrata in vigore del presente decreto;l’autorizzazione o la registrazione semplificata di tali prodotti è rilasciata secondo la disciplina del […]


Medicinali antroposofici

L’ art. 20 del dlgs  n. 219/2006 3. prevede che i “medicinali antroposofici descritti in una farmacopea ufficiale e  preparati  secondo  un  metodo  omeopatico sono assimilabili, agli effetti del presente decreto, ai medicinali omeopatici.”


Definizione del medicinale omeopatico

Il decreto legislativo del 24 aprile 2006, n. 219 definisce all’art. 1 comma c il medicinale omeopatico: ogni medicinale ottenuto a partire da sostanze denominate materiali di partenza per preparazioni omeopatiche o ceppi omeopatici, secondo un processo di produzione omeopatico descritto dalla farmacopea europea o, in assenza di tale descrizione, dalle farmacopee utilizzate ufficialmente negli […]