DOMANI IL PRESIDENTE GORGA A PALERMO PER IL SECONDO CONVEGNO REGIONALE DELLE MEDICINE COMPLEMENTARI: LA SICILIA UNA REGIONE ILLUMINATA E AL PASSO CON I TEMPI

Milano, 27 aprile 2018 – Il Presidente di Omeoimprese Giovanni Gorga interverrà domani, sabato 28 aprile, alla cerimonia inaugurale del II Convegno regionale delle Medicine complementari in programma a Palermo presso il Circolo ricreativo dipendenti difesa in via della Favorita 3. I lavori apriranno alle ore 9.00  alla presenza del Sindaco Leoluca Orlando. Oggetto del convegno “Malattie cronico degenerative e possibilità terapeutiche”.

“Si tratta di un evento di grande rilevanza che pone, ancora una volta, la Sicilia al passo con i tempi in un campo come quello delle medicine complementari – spiega il Presidente di Omeoimprese Giovanni Gorga -. Parte da qui, infatti, il mio appello a tutte le Regioni d’Italia affinché seguano l’esempio della Sicilia recependo l’Accordo Stato Regioni del 2013 in materia di Omeopatia, Omotossicologia, Antroposofia, Fitoterapia e Agopuntura che definisce i criteri per una formazione adeguata e completa dei medici esperti delle medicine complementari.

In Sicilia, infatti, già nel 2016 è stata istituita la Commissione Regionale per le Medicine Complementari.

“Si tratta di un atto di estrema rilevanza che ha portato nel corso degli anni ad un confronto serrato e serio su tanti temi come dimostra il convegno dei prossimi giorni – continua Gorga – Recependo le indicazioni del legislatore la Sicilia sta dando la possibilità ai medici di avere una formazione di alto livello e riconosciuta da tutti in maniera chiara. Oggi più che mai, infatti, dobbiamo fare in modo che i ciarlatani non abbiamo più voce e visibilità poiché rappresentano solo un danno per una professione che sta diventando sempre più diffusa anche a fronte dei 10 milioni di utilizzatori di medicinali omeopatici in Italia”.