Il mercato della medicina omeopatica

Al 15{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} degli italiani piace la medicina omeopatica. Una fetta importante di cittadini che, convinti dell’efficacia delle cure non convenzionali (MNC), le utilizzano nonostante debbano pagarle di tasca propria. Poiché sia le cure omeopatiche che le visite presso medici omeopatici non gravano sul bilancio dello Stato, il comparto omeopatico fornisce quindi un attivo netto a favore dello Stato Italiano, escluso il risparmio sulle visite mediche, di 40 milioni di euro.
Negli ultimi 15 anni l’incremento dei pazienti omeopatici è stato del 65{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315}. Sono circa 9 milioni (15{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} della popolazione) le persone che si affidano alle cure omeopatiche. Un mercato in continua crescita, che nel 2008 ha visto aumentare il ricorso all’omeopatia del 5{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} e di un 5,3{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} nel 2009. (Fonti. Istat, Censis, Eurispes).

La medicina omeopatica esiste da più di 200 anni, in Italia sono disponibili oltre 30.000 medicinali.
Il mercato di riferimento, in termini di fatturato vale in Italia 165.914 milioni di euro (2008), che corrisponde a circa 300 milioni di valore di sell-out farmacia con una crescita del 3{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} stimata per il 2009. I medicinali omeopatici rappresentano quindi poco più dell’1{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} dell’intero mercato allopatico. Analizzando le dinamiche di crescita si osserva un + 1,43{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} tra 2008 e 2007, sempre considerando il fatturato ex factory delle imprese operanti in Italia (Fonte. Omeoimprese).

Nel nostro Paese operano nel settore omeopatico circa 30 aziende che impiegano oltre 1.200 dipendenti e l’Italia è il terzo mercato europeo dopo Francia e Germania. Il settore continua a crescere, con una media del 6-7{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} annuo nell’ultimo decennio. Per quanto riguarda gli operatori, sono circa 20 mila i medici prescrittori di medicinali omeopatici.

Ormai il 65{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} della popolazione ha dimestichezza col termine medicine non convenzionali e le conosce; poco meno del 50{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} le considera utili, più del 70{9420b2ac011985c9f44e9bd8732bd9e01f4605ac6abd96717ce1ce9646033315} vorrebbe che fossero rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale (Fone: Censis e Ispo).