Omeoimprese: i medicinali omeopatici e l’influenza

Fonti giornalistiche continuano a riportare la notizia che il ministero della salute sconsiglia l’utilizzo dei medicinali omeopatici in caso di influenza ritenendoli inutili. Una notizia che il ministero ha decisamente smentito. “Gli articoli ci hanno sorpreso e riteniamo che sia molto scorretto diffondere queste false informazioni ” afferma Fausto Panni, presidente di Omeoimprese, l’associazione delle industrie omeopatiche. “Non c’è motivo di sconsigliare i medicinali omeopatici in caso di influenza. Essi infatti possono essere impiegati sia nella prevenzione sia per alleviare i sintomi, quali l’innalzamento della temperatura, senza effetti collaterali. Quando la procedura di registrazione, che di fatto non è ancora iniziata, sarà attivata dai dossier presentati dalle singole case farmaceutiche omeopatiche si potranno conoscere in modo più dettagliato effetti e benefici”. Da sottolineare, infine, che in altri paesi europei, come Germania e Francia dove l’omeopatia vanta una lunga tradizione, si può dare un’informazione più completa sui farmaci omeopatici che sono ancora più diffusi che nel nostro Paese.